MEDICI STORICI DELLA SANREMESE

Non possono mancare nel museo della Sanremese anche i medici della Sanremese. Persone che molto spesso vengono dimenticate perché hanno lavorato nell'ombra, ma che sono stati indispensabili per la nostra società e i nostri colori. Noi vogliamo ringraziarli e ricordarli come meritano.

Fulvio ALBE'

Albe' Fulvio medico della Sanremese alla fine degli anni '90.

FERRERO

Giuseppe MUSSA

Proprio lui, per tutti semplicemente " u meigu", è stao più di ogni altro il trait d'union fra le varie epoche, belle e brutte, esaltanti e tristi, della Sanremese. Giuseppe Mussa è stato per mezzo secolo medico sociale del club matuziano. Probabilmente è un record nazionale e non solo. Aveva cominciato intorno al 1935 con la Sanremese in serie C, aveva vissuto nel 1936 la tormentata stagione dello spareggio-promozione con lo Spezia con la serie B revocata praticamente a tavolino ( "Un'autentica ingiustizia", affermava ancora negli anni Ottanta a quasi mezzo secolo di distanza con la rabbia, pacata, di chi, impotente, aveva assistito ad un abuso di potere ), aveva seguito i biancazzurri nei tre anni di serie B, nel lungo dopoguerra in serie B, negli anni bui dei campionati dilettantistici durante i quali non aveva mai abbandonato i colori biancazzurri, fino alla rinascita degli anni Settanta e Ottanta con l'approdo alla serie C1. Un testimone in diretta. Aveva conosciuto i segreti dello "spogliatoio" di ogni epoca, aveva "attraversato" squadre, presidenti, allenatori e giocatori più di ogni altro. Attorno a lui la sanremese cambiava, ma "u meigu" c'era sempre.La Sanremese gli deve molto, come tutto lo sport cittadino perchè, come medico sportivo, aveva prestato la sua opera in tante discipline sportive ( basket, ciclismo, boxe, pallanuoto, bocce, ecc. ). Giuseppe Mussa era di origine piemontese. Era nato a Castellazzo Bormida, in provincia di Alessandria, il 3 febbraio del 1904. Si era laureato in medicina, nel 1928, a Modena. Iscritto all'Ordine dei Medici in provincia di Imperia nel 1934 si era inserito in fretta nell'ambiente sportivo sanremese. E' scomparso il 19 aprile 1988 a Vercelli dove si era trasferito dopo aver cessato la sua attività professionale.

Sotto la tessera da Medico sociale stagione 1979/1980

                           ( Cliccare sulle fotografie per ingrandirle )

Lorenza ROVERE

Rovere Lorenza medico della Sanremese alla fine degli anni '90.

Sopra una foto della panchina della Sanremese di qualche hanno fa: la Dott.ssa Rovere assieme al Prof.Ferrari e all'allenatore Luigi Cichero.