CAMP. ITALIANO SERIE D-GIRONE A ( VENTITREESIMA GIORNATA )

                                      PROSSIMO INCONTRO

          Castano Primo (MI) - Domenica 29/01/2023 - ore 15:00

                 CASTANESE                                         SANREMESE


   CAMP. ITALIANO SERIE D-GIRONE A ( VENTIDUESIMA GIORNATA )

                            Bra - Mercoledì 25/01/2023 - ore 15:00

                      BRA  0                                          SANREMESE  1


Nel primo turno infrasettimanale del girone di ritorno allo stadio Attilio Bravi si affrontano Bra e Sanremese, rispettivamente terza (anche se a pari punti col Ligorna) e seconda forza del campionato. Tra i giallorossi assente lo squalificato Quitadamo, in attacco gioca l’ex Marchisone. Subito in panchina l’ultimo arrivato, il centrocampista offensivo 2003 Gabriel Bianchi, nella prima parte della stagione al Legnano. Tra i biancoazzurri out gli infortunati Fischer, Mauro, Mesina, Scalzi, Maugeri e Pellicanò. Rientra in difesa Bregliano dopo aver scontato la squalifica, per il resto fiducia alla squadra che ha battuto domenica al Comunale il Legnano. Riviera si siede in panchina per far posto al capitano, Bechini torna sull’out di sinistra. La Sanremese parte forte e spinge subito sull’acceleratore. Al 5’ Rizzo ci prova con un sinistro secco e preciso, la palla si stampa sul palo, poi il direttore di gara ferma il gioco su segnalazione del guardalinee. Che occasione! All’8’ punizione dalla trequarti, colpo di testa di Mikhaylovskiy, Ujkaj respinge con un grande intervento. Il match si sblocca al 13’. Contatto sospetto in area tra Dall’Olio e Maglione, l’arbitro Di Loreto di Terni non ha dubbi e indica il dischetto: dagli undici metri Gagliardi trasforma, la palla si infila nell’angolino alla destra di Ujkaj inutilmente proteso in tuffo. Sanremese in vantaggio! Per Gagliardi è il gol numero 8 in campionato! Il Bra cerca di reagire, ma la Sanremese è ben messa in campo e chiude tutti i varchi. Al 26’ giallorossi vicini al pareggio: Bongiovanni colpisce il palo con un gran destro dal limite, Daqoune scaraventa in rete, ma l’arbitro annulla per un presunto tocco di mano. Proteste furiose da parte del Bra, ma la giacchetta nera è irremovibile. Si resta sullo 0-1 per la Sanremese! Fino al termine del primo tempo non accade più nulla: Bra intraprendente, Sanremese sorniona che controlla senza correre pericoli. Si va al riposo con i biancoazzurri avanti grazie al rigore di Gagliardi. Nella ripresa al 56’ si fa vivo nuovamente il Bra: angolo di Marchisone, testa di Pautassi, palla a lato di pochissimo. Al 69’ Sanremese vicina al raddoppio: Rizzo batte una punizione dal vertice destro dell’area, Ujkaj devia la sfera sul palo; è il secondo legno colpito dal centrocampista siciliano quest’oggi! Al 76’ la Sanremese resta in dieci: Valagussa commette fallo su Capellupo a centrocampo, rimedia il secondo giallo e deve lasciare anzitempo il terreno di gioco. All’81’ primo cambio tra i biancoazzurri: entra Del Barba, esce Aperi. All’87’ una girata di Daqoune in area piccola impegna severamente Tartaro che salva il risultato con un gran riflesso. Che parata! Nel recupero il Bra preme ma non riesce a sfondare. La Sanremese in dieci conquista una vittoria importantissima e resta a meno cinque dal Sestri, oggi vittorioso al Sivori sulla Castanese, prossima avversaria domenica proprio dei matuziani. Per Bregliano e compagni è il sesto risultato utile consecutivo; per Tartaro, imbattuto da 540 minuti, il sesto Clean Sheet di fila.

          Articolo pubblicato su SanremeseCalcio.it il 23/01/2023.

Mancano due settimane alla 73° edizione del Festival di Sanremo e anche quest'anno la Sanremese lancia l'iniziativa della maglia celebrativa dedicata alla rassegna canora più famosa e conosciuta in tutto il mondo! Domenica 12 febbraio 2023 al Comunale contro il Pinerolo i biancoazzurri scenderanno in campo con la maglia speciale dedicata al Festival. Dopo la partita tutte le maglie verranno lavate, autografate dai giocatori e messe all'asta on line su Ebay. Il ricavato verrà devoluto in beneficenza. Da domani sarà già possibile ordinare le maglie speciali dedicate al Festival in segreteria al prezzo di 70 euro.  Sono 5 le aziende partner che ci supportano in questa importante iniziativa: Artespazio, Eusebio Sald, Grandi Auto, Airone e Reys Polska!

 CAMPION. ITALIANO SERIE D-GIRONE A (VENTUNESIMA GIORNATA)

                  Sanremo - Domenica 22/01/2023 - ore 14:30

               SANREMESE  2                                     LEGNANO  0


Nella terza giornata di ritorno al Comunale di fronte Sanremese e Legnano. Biancoazzurri in piena emergenza: indisponibili gli infortunati Fischer, Mauro, Mesina, Scalzi, Maugeri e Pellicanò, squalificato Bregliano. Rientrano Rizzo e Secondo, aggregati dalla juniores Urgnani, Santanocito, Anzalone e Gaglioti. Basso tra giovedì e venerdì ha salutato i compagni ed è passato in C all’Ancona. Mister Giannini lancia dal primo minuto Riviera in difesa sulla corsia mancina e Valagussa a centrocampo, in attacco Aperi agisce da punta centrale. Prima della gara Mikhaylovskiy (oggi 100 presenze per lui) viene premiato con una maglia celebrativa dal presidente Alessandro Masu. La prima azione degna di nota al 6’ è della Sanremese: Gagliardi vede il portiere fuori dai pali e ci prova quasi da centrocampo, palla fuori non di molto. Al 16’ Sanremese vicina al vantaggio: sugli sviluppi di un corner battuto da Gagliardi e respinto dal portiere Bagdonavicius, la palla si impenna e rimane in area, Mikhaylovskiy si coordina e in acrobazia manda il pallone sulla traversa. Che occasione! Al 30’ ci prova Maglione con una bella conclusione al volo dal limite, palla alta. Nel primo tempo non accade più nulla, si va al riposo sullo 0-0. Nella ripresa, dopo 2 minuti, Legnano vicino al gol: Kone e Rocco imbastiscono un pallone d’oro per Cani che tutto solo in area calcia a botta sicura, Tartaro è miracoloso e salva con il corpo. La gara si sblocca al 55’: angolo di Rizzo dalla destra, testa di Aperi, palla in rete. Per l’attaccante siciliano è il nono centro in campionato. Sanremese – Legnano 1-0! Il Legnano reagisce subito e al 58’ Kone con un tiro a giro dal limite colpisce la traversa, la palla accarezza il montante e termina sul fondo. La Sanremese trova il raddoppio al 62’: Gagliardi con un tocco di fino pesca Aperi tutto solo in area, l’attaccante fulmina Bagdonavicius e gonfia la rete per la seconda volta. Decimo gol in campionato per lui! Sanremese – Legnano 2-0! Al 71’ prima sostituzione nella Sanremese: entra Del Barba, esce Riviera. Al 74’ il Legnano si riaffaccia nella metà campo biancoazzurra: ci prova dal limite Rocco, palla sul fondo. All’83’ Legnano ancora pericoloso in avanti: in area Rocco serve sulla sinistra Felici che tira, Tartaro si tuffa sulla sua destra e respinge. All’86’ seconda sostituzione nella Sanremese: entra Owusu, esce Aperi. Al 91’ la Sanremese sfiora il tris con un tiro di Rizzo dal limite che termina sull’esterno della rete, dando l’illusione del gol. Subito dopo terza sostituzione tra i biancoazzurri: esce Gagliardi, entra Urgnani. Nei restanti minuti di recupero non accade più nulla. Finisce 2-0 per la Sanremese che doma il Legnano e si porta a meno cinque dalla capolista Sestri. Per Tartaro è la quinta partita di fila senza subire gol. Mercoledì si torna in campo nel turno infrasettimanale a Bra.

          Articolo pubblicato su SanremeseCalcio.it il 19/01/2023.

Questo pomeriggio Alessio Rizzo, Graziano Secondo e Daniele Del Barba, a nome di tutta la squadra e del popolo biancoazzurro, hanno consegnato ai bambini dell'Istituto Padre Semeria di Sanremo i giocattoli raccolti durante le vacanze di Natale e prima della gara col Sestri Levante. Domenica una delegazione dei bambini dell'Istituto Padre Semeria assisterà al Comunale alla gara col Legnano!

 CAMP. ITALIANO SERIE D-GIRONE A (DICIANNOVESIMA GIORNATA)

                                              (RECUPERO)

                     Sanremo - Mercoledì 18/01/2023 - ore 14:30

               SANREMESE  0                              STRESA VERGANTE  0


Nel recupero della diciannovesima e ultima di andata, rinviata lo scorso 21 dicembre per impraticabilità del campo, al Comunale di fronte Sanremese e Stresa Vergante. Dopo la vittoria di Sarzana con la Fezzanese i biancoazzurri hanno un’occasione importante per rosicchiare altri punti al Sestri Levante e ridurre il distacco che li separa in classifica dalla capolista, oggi lontana otto punti. Mister Giannini è alle prese con la solita emergenza: indisponibili gli infortunati Fischer, Mauro e Mesina, squalificati Rizzo e Secondo. Scalzi stringe i denti e va in panchina, Maugeri e Pellicanò non al meglio sono in tribuna. Rispetto all’undici vittorioso di Sarzana al posto di Rizzo c’è il rientrante Aperi. La Sanremese parte subito all’attacco. Dopo due minuti Aperi va via da sinistra, entra in area e calcia verso la porta, la conclusione è debole e centrale, Taliento blocca. Al 17’ cross di Gagliardi dalla destra, testa di Bregliano, palla a lato. Al 19’ tiro cross di Gagliardi da sinistra, Taliento respinge, poi la difesa ospite si salva. Al 30’ doppia occasione per la Sanremese: prima Maglione calcia alto dal limite, poi sull’azione successiva ci prova Giacchino con tiro insidioso da lontano, Taliento si rifugia in corner. Al 34’ si affaccia in avanti lo Stresa Vergante: Pisanello scende sulla sinistra e mette un pallone invitante in mezzo, la sfera attraversa tutta l’area di rigore, Gioria per poco in spaccata non ci arriva. Al 38’ tiro da lontano di Fradelizio, Tartaro blocca a terra. Il primo tempo si chiude sullo 0-0. Nella ripresa al 55’ conclusione da lontano di Colantonio, palla sul fondo. Al 61’ Aperi ci prova in area, la mira è imprecisa. Al 63’ tiro di Roma dalla media distanza, palla fuori. Passano pochi secondi e mister Giannini opera il primo cambio: entra Valagussa, esce Del Barba. Al 69’ secondo cambio tra i biancoazzurri: entra Owusu, esce Giacchino. Al 70’ occasione gol per la Sanremese: percussione centrale di Aperi, il tiro dell’attaccante viene contrato in uscita da Taliento. Al 71’ terza sostituzione nelle fila matuziane: entra Riviera, esce Bechini. Al 79’ tiro dai trenta metri del neo entrato Argento, palla alta sopra la traversa. Nei minuti finali la Sanremese stringe d’assedio lo Stresa Vergante ma il risultato non si schioda. Finisce 0-0 e i biancoazzurri guadagnano un solo punto sul Sestri, ora distante sette punti in classifica. Domenica prossima altro impegno tra le mura amiche: al Comunale arriva il Legnano.

CAMPION. ITALIANO SERIE D-GIRONE A (VENTUNESIMA GIORNATA )

                    Sarzana - Domenica 15/01/2023 - ore 14:30

                FEZZANESE  0                                    SANREMESE  1


Nella seconda giornata di ritorno la Sanremese fa visita alla Fezzanese. Si gioca allo stadio “Miro Luperi” di Sarzana. Entrambe le compagini presentano diverse assenze. Nelle fila dei verdi, impelagati nelle zone basse della classifica a quota 22, mancano gli squalificati Selimi e Andrei e l’infortunato De Martino; difesa da inventare per mister Stefano Turi. Esordio tra i pali per Salvalaggio, ex di turno prelevato dal Ponte San Pietro; panchina per gli ultimi arrivati Giulianelli e lo svedese Bukva. Tra i biancoazzurri defezioni pesanti per mister Giannini che rientra in panchina dopo aver scontato la squalifica mercoledì a Gozzano: insieme ai lungodegenti Fischer e Mauro, out Mesina (che ha finito la stagione per la rottura del crociato), Scalzi e Pellicanò, squalificati Aperi e Secondo. Rientra Basso, Maglione scala a centrocampo al suo fianco insieme a Giacchino. In avanti, insieme a Del Barba, si alternano Rizzo e Gagliardi. In panchina i giovani della Juniores Santanocito e Gaglioti. Dopo una fase iniziale di studio il primo pericolo lo costruisce la Sanremese al 18’: Del Barba serve sulla sinistra Gagliardi, il numero 10 matuziano si accentra e lascia partire un tiro velenoso che conclude la sua corsa sull’esterno della rete. Gagliardi si ripete al 25’: il centrocampista dal limite calcia di prima intenzione, la palla deviata da un difensore dei verdi finisce sul fondo a fil di palo. Al 29’ prima vera palla gol del match per la Sanremese: un retropassaggio errato in orizzontale di Magistrelli mette Gagliardi in posizione centrale in condizione di tirare verso la porta, la conclusione del fantasista si perde a lato di un soffio. Un minuto dopo Magistrelli cerca il riscatto e colpisce di testa in area, Tartaro blocca. I biancoazzurri aumentano la pressione alla ricerca del vantaggio. Al 33’ Giacchino pesca in corridoio Del Barba, l’attaccante entra in area ma calcia su Salvalaggio che respinge col corpo in uscita bassa. Al 35’ tiro da lontano di Rizzo, Salvalaggio si salva con qualche incertezza. Al 36’ Basso va via sulla sinistra e mette in mezzo, Maglione arriva come un treno dalle retrovie a rimorchio ma calcia alto sulla traversa. Al 42’ ancora una conclusione insidiosa di Basso dal limite, Salvalaggio si tuffa sulla sua sinistra e devia la sfera. Il primo tempo termina con le due squadre ferme sullo 0-0, ma il punteggio sta decisamente stretto alla Sanremese. Nella ripresa dopo neanche un minuto altra occasione d’oro per la Sanremese: cross di Basso dalla destra, ci provano prima Gagliardi poi Del Barba, la Fezzanese si salva grazie alla respinta sulla linea di un paio di difensori in maglia verde. Al 55’ velo di Basso, Nouri si coordina in area e tira, Salvalaggio para in due tempi. Al 58’ la Fezzanese potrebbe andare in vantaggio: Nicolini serve in profondità Mariotti, l’attaccante in area si scontra con Tartaro e termina a terra, l’arbitro Di Mario indica il dischetto. Dagli undici metri Baudi però si fa ipnotizzare da Tartaro che respinge la conclusione del numero 10 dei verdi e salva la sua porta. Si resta sullo 0-0! Al 67’ la Sanremese si riaffaccia dalle parti di Salvalaggio: tiro dal limite di Giacchino, il portiere dei verdi si fa trovare pronto e fa suo il pallone. Al 70’ Salvalaggio è miracoloso nel disinnescare un tiro di Rizzo dal limite, sulla respinta Del Barba calcia verso la porta, il portiere dice ancora una volta no al numero 9 matuziano, ma l’arbitro su segnalazione del guardalinee ferma il gioco per posizione irregolare dello stesso Del Barba. Al 74’ Fezzanese al tiro con il nuovo entrato Caliò, palla alta. Un minuto dopo doppia sostituzione nella Sanremese: entrano Riviera e Maugeri, escono Bechini e Giacchino. Al 77’ punizione dai trentacinque metri di Baudi, Tartaro respinge. La gara si sblocca all’84’: Basso lavora un pallone sulla sinistra e mette in mezzo dal fondo, Maglione in area si coordina alle spalle di un difensore e con un tocco di fino batte Salvalaggio. Sanremese in vantaggio! Al 91’ altra sostituzione nella Sanremese: Owusu rileva Maugeri. Al 93’ quarta sostituzione nella Sanremese: esordio in D per l’attaccante 2005 della Juniores Gaglioti che prende il posto di Del Barba. Nei restanti minuti di recupero non accade più nulla. Finisce 1-0 per la Sanremese che può festeggiare un successo importantissimo. Mercoledì si torna in campo al Comunale per il secondo recupero contro lo Stresa Vergante.