CAMPIO. ITALIANO SERIE D-GIRONE A (QUINDICESIMA GIORNATA)

                                      PROSSIMO INCONTRO

                           Bra - Mercoledì 08/12/2021 - ore 15:00

                        BRA                                             SANREMESE  


CAMP. ITALIANO SERIE D-GIRONE A (QUATTORDICESIMA GIORNATA

                  Sanremo - Domenica 05/12/2021 - ore 15:00

               SANREMESE  3                                        Imperia  0   


Nel derby tanto atteso della quattordicesima di andata di fronte al Comunale Sanremese e Imperia. Biancoazzurri reduci dal kappaò di Varese, nerazzurri chiamati alla prova di appello dopo quattro sconfitte consecutive. Mister Andreoletti in vista del turno infrasettimanale effettua un po’ di turn over e lascia fuori Anastasia e Larotonda; tornano Bregliano e Acquistapace dal primo minuto in difesa, Valagussa scala a centrocampo, Nouri agisce da esterno offensivo. Prima volta per il neo acquisto Piu, in panchina con il recuperato Scalzi. Out Maglione e Pellicanò, entrambi operati al ginocchio sinistro. Nell’Imperia degli ex guidata da Nicola Ascoli non c’è Caruso infortunato. Esordio per Losasso, Mistretta all’ultimo in attacco viene preferito a Cappelluzzo. La gara è molto combattuta soprattutto a centrocampo e all’inizio le emozioni arrivano col contagocce. La Sanremese fa la partita, l’Imperia si difende ma non disdegna qualche sortita offensiva. Al 2’ tiro di Mistretta, Malaguti blocca. Al 17’ ci prova Demontis da lontano, la mira è da dimenticare. La pressione dei matuziani si accentua dopo la mezz’ora. Al 32’ Mikhaylovskiy pesca Vita sulla sinistra, l’attaccante è contrastato da Montanari che forse tocca con un braccio, l’arbitro Viapiana lascia correre e concede soltanto l’angolo. Al 34’ un tiro dal limite di Gemignani viene deviato in corner dal muro nerazzurro. L’incontro si sblocca al 37’: l’azione nasce dalla destra, sponda di Ferrari in mezzo, palla a Vita, il numero undici davanti a Bova non sbaglia e manda in visibilio il Comunale. Sanremese in vantaggio! Dopo il gol di Vita si accende una mischia al centro del campo tra le due squadre. Ne fa le spese Scalzi espulso dalla panchina. Al 41’ ultima emozione del primo tempo: punizione dalla sinistra di Coppola, Malaguti si tuffa e manda in angolo. Si va al riposo con la Sanremese avanti per 1-0. Nella ripresa dopo appena un minuto Sanremese di nuovo pericolosa con Vita, Bova alza in angolo. L’approccio dei matuziani alla ripresa è devastante, in due minuti la squadra di Andreoletti trova altri due gol. Al 48’ angolo di Gagliardi, testa di Mikhaylovskiy, palla in rete. Nulla da fare per Bova. Il Comunale esplode per la seconda volta! Al 50’ sponda di Ferrari in area per Vita, l’attaccante da sinistra supera ancora Bova e sigla la sua personale doppietta. Sanremese – Imperia 3-0! Al 54’ cerca gloria dalla distanza anche Ferrari, palla a lato. Al 56’ un disimpegno di Bregliano carambola su Cassata, palla fuori con qualche brivido per Malaguti. Al 65’ Aita rimedia un colpo alla spalla sinistra ed è costretto ad uscire in barella: al suo posto entra Giacchino. Gioco fermo per diversi minuti. Al 75’ Mistretta, già ammonito, stende Giacchino e riceve il secondo giallo di giornata: il numero 9 nerazzurro viene espulso. Imperia in dieci uomini. Al 77’ altro cambio: entra Orefice, esce tra gli applausi Valagussa. La Sanremese è padrona del campo e continua a controllare il gioco con una fitta rete di passaggi. All’81’ ci prova con una bella conclusione da lontano Giacchino, Bova blocca in presa alta la sfera. All’83’ entra Gatelli, esce Gemignani. Due minuti dopo altri due cambi: dentro Piu (esordio per lui) e Buccino, fuori Ferrari e Vita. All’87’ tiro di Orefice, palla sul fondo. Fino al termine, nonostante i quattro minuti di recupero, non accade più nulla. Da annotare c’è solo una conclusione fuori misura di Gagliardi al 93′. Finisce 3-0 per la Sanremese. Con una prestazione senza sbavature, tutta cuore e grinta, i ragazzi di Andreoletti si aggiudicano il derby e portano a casa i tre punti. Prossimo impegno mercoledì a Bra nel turno infrasettimanale.

COMUNICATO UFFICIALE IRRIDVCIBILI SANREMO DEL 03/12/2021.

 

Gli Irriducibili Sanremo, così come già sottolineato dagli organi di informazioni locali, ribadiscono l'importanza di acquistare i biglietti per l'incontro SANREMESE-imperia soltanto in prevendita presso la  segreteria del Comunale nei giorni di  venerdì e sabato dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:30 alle 18:30. I botteghini domenica resteranno tassativamente chiusi e non sarà assolutamente possibile acquistarli. Pertanto raccomandiamo a tutti i tifosi biancazzurri di affrettarsi ad acquistare i tagliandi onde evitare di non poter assistere a questo incontro che, come da tradizione, ha un'importanza fondamentale. Questa non è una partita, questa E' LA PARTITA! Quindi, nonostante le note restrizioni in questo particolare periodo, andiamo tutti allo stadio a sostenere i nostri ragazzi. Sarà permesso anche alla tifoseria nero-azzurra di venire a Sanremo, quindi quale occasione migliore per poterci confrontare direttamente con i nostri cugini, lontano dai soliti social e dagli sfottò da tastiera!! Si ricorda inoltre che i tagliandi ( ingresso unico in Gradinata con Green pass o tampone negativo effettuato entro le 48 ore) costano 10,00 euro. Ridotto ( studenti e under 18 ) 5,00 euro. Sempre e solo Forza SANRE!!

          Articolo pubblicato su SanremeseCalcio.it l'02/12/2021.

In seguito alla decisione dell'Osservatorio sulle manifestazioni sportive, si comunica che la vendita dei biglietti della gara di campionato tra Sanremese e Imperia, in programma domenica prossima 5 dicembre allo stadio Comunale alle ore 15, si svolgerà soltanto in prevendita in segreteria (venerdì e sabato dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:30 alle 18:30). I botteghini domenica resteranno chiusi. I tagliandi (ingresso unico in Gradinata con Green pass o tampone negativo effettuato entro le 48 ore) costano 10,00 euro. Ridotto (studenti e under 18) 5,00 euro!

          Articolo pubblicato su SanremeseCalcio.it l'01/12/2021.

La Sanremese Calcio comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive per la stagione 2021/22 dell’attaccante Giacomo Piu, classe 2002. Nato a Ceva il 20 luglio 2002 ma cresciuto a Noli, in provincia di Savona, Piu ha mosso i primi passi nel Vado, poi ha trascorso 6 anni nel settore giovanile del Genoa, arrivando fino all’under 18. Lo scorso anno dal mese di febbraio ha vestito la maglia del Vado con cui ha esordito in serie D. Attualmente svincolato, si è già aggregato al gruppo biancoazzurro e sarà disponibile dal match di domenica con l’Imperia. L’apertura del calciomercato, insomma, regala subito un nuovo rinforzo “under” a mister Andreoletti nel reparto avanzato: Piu è un centravanti classico, dotato di buon fisico, ma può essere impiegato anche da seconda punta. Avrà la maglia numero 19.

          Articolo pubblicato su SanremeseCalcio.it l'01/12/2021.

Sono finalmente disponibili le nuove maglie ufficiali targate GIVOVA della tua squadra del cuore! Prenotale in segreteria al Comunale al prezzo di 60 euro (adulti) e 50 euro (bambini, under 14)! Personalizzazione (nome e numero) 5 euro! A Natale regala una maglia della Sanremese al tuo amico, a tuo padre o al tuo bambino che tifa biancoazzurro!

CAMPION. ITALIANO SERIE D-GIRONE A ( TREDICESIMA GIORNATA )

                   Varese - Domenica 28/11/2021 - ore 14:30

           CITTA' DI VARESE  4                             SANREMESE  2   


Trasferta insidiosa per i biancoazzurri, oggi di scena al Franco Ossola di Varese. Scontro diretto in chiave play off tra due squadre in salute che non vogliono assolutamente lasciare punti per strada per cercare di restare agganciati al treno delle prime. Sanremese senza gli infortunati Maglione, Pellicanò e Scalzi: Andreoletti conferma l’undici capace di raccogliere tre vittorie consecutive in campionato. Nel Città di Varese assente per problemi muscolari Cantatore, si rivedono in panchina Disabato e per la prima volta Cappai. La Sanremese parte forte e costruisce subito due pericoli dalle parti di Trombini: al 6’ angolo di Gagliardi, tiro di Vita, la palla si stampa sul palo forse con la complicità di una deviazione del portiere; sul calcio d’angolo successivo Ferrari svetta di testa ma non inquadra la porta, palla a lato. I padroni di casa rispondono al 14’: angolo di Piraccini, testa di Mapelli, palla alta. La gara si sblocca al 19’: fuga di Mamah sulla destra, cross in mezzo, Di Renzo, ben appostato in area, fulmina Malaguti. Città di Varese in vantaggio! Lombardi ancora pericolosi al 27’: Premoli ha la palla buona sul destro ma svirgola e mette sul fondo. Al 37’ si rivedono i biancoazzurri: cross di Anastasia, testa di Ferrari, nessun problema per Trombini. Un minuto dopo il Città di Varese raddoppia: stavolta va via Tosi sulla sinistra, palla in mezzo per Mamah che non sbaglia e fulmina Malaguti. Città di Varese – Sanremese 2-0!Al 40’ Anastasia viene atterrato in area davanti a Trombini, l’arbitro Catanzaro lascia correre. L’ultima azione degna di nota del primo tempo è un tiro ancora di Anastasia al 46’, Trombini si accartoccia e blocca. Si va al riposo con il Città di Varese avanti di due gol. Nella ripresa al primo minuto un tiro ciabattato di Mamah dalla destra è bloccato da Malaguti. Pochi istanti dopo, su un cross proveniente dalla destra, Ferrari di testa non arriva per poco all’impatto vincente con il pallone. Al 48’ primo cambio: Acquistapace rileva Aita. Al 52’ poi Bregliano prende il posto di Mikhaylovskiy. Al 56’ Sanremese pericolosa: angolo di Gagliardi, testa di Ferrari, para Trombini. Un minuto dopo i biancorossi vanno ancora a segno con Mamah che riceve palla da Di Renzo e non lascia scampo a Malaguti con una conclusione secca e precisa che gonfia la rete. Città di Varese – Sanremese 3-0! I matuziani non ci stanno e al 59’ riaprono la contesa: angolo di Gagliardi, Trombini esce male, Valagussa risolve la mischia e mette dentro il pallone. Città di Varese – Sanremese 3-1! Al 65’ il Città di Varese trova la quarta segnatura ancora con Di Renzo, bravo a sfruttare un pallone vagante dopo una prima conclusione rimpallata di Foschiani. Nulla da fare per Malaguti. Città di Varese – Sanremese 4-1! Al 66’ Orefice prende il posto di Vita. Al 75’ Giacchino rileva Nouri. Al 78’ la Sanremese riapre per la seconda volta l’incontro: cross di Acquistapace, testa di Ferrari, palla nel sacco. Città di Varese – Sanremese 4-2! All’85’ Buccino rileva Anastasia. All’87’ conclusione di Mapelli in acrobazia nell’area matuziana, palla alta non di molto. Al 90’ tiro di Mamah, Malaguti blocca. Il match si chiude dopo cinque minuti di recupero. Finisce 4-2 per il Città di Varese che coglie la terza vittoria consecutiva e aggancia in classifica i biancoazzurri, alla quinta sconfitta in campionato. Nel prossimo turno al Comunale è in programma il derby con l’Imperia.

                 COPPA ITALIA SERIE D- SEDICESIMI DI FINALE

                  Sanremo - Mercoledì 24/11/2021 - ore 14:30

                SANREMESE  5                                       PRATO  6  

                                      ( Dopo i calci di rigore )


Sedicesimi di Coppa Italia di serie D, al Comunale i biancoazzurri affrontano il Prato. Gara secca, chi vince passa il turno. Rispetto alle ultime uscite in campionato mister Andreoletti fa un ampio turn over: chance dal primo minuto per l’esordiente Buccino, tornano titolari Bregliano, Gatelli e Acquistapace in difesa, Giacchino e Bastita a centrocampo, Orefice in attacco. Nouri agisce da laterale nel tridente offensivo. Pronti via e la gara si accende subito: al 10’ Sciannamè ruba palla a centrocampo, si incunea centralmente e viene atterrato in area da Bregliano: l’arbitro Marin di Portogruaro indica il dischetto. Dagli undici metri Aleksic realizza. Prato in vantaggio! La reazione della Sanremese, oggi in maglia rossa, non si fa attendere: passano tre minuti e il direttore di gara concede un altro penalty per un tocco di mano galeotto in area del Prato. Stavolta però Orefice si fa ipnotizzare da Pagnini che respinge di piede. Che occasione! Al 20’ ancora Sanremese pericolosa: Buccino apre per Gagliardi, controllo e tiro, palla fuori non di molto. Un minuto dopo cross di Acquistapace da sinistra, testa di Orefice, palla a lato di un soffio. Il Prato rialza la testa intorno alla mezz’ora: al 29’ angolo di D’Orsi, testa di Noferi, palla sopra la traversa. Un minuto dopo una rovesciata di Aleksic fa la barba al palo. Brivido! Al 38’ ci prova ancora Orefice di testa nel cuore dell’area toscana, ma l’attaccante non inquadra il bersaglio. Al 43’ tiro di Pardera dal limite, la palla deviata termina sul fondo. Il primo tempo si chiude con il Prato avanti per 1-0. Nella ripresa la Sanremese parte subito forte alla ricerca del pareggio: al 47’ Nouri mette in mezzo da destra, il tiro di Orefice viene respinto da Pagnini, poi il portiere dei toscani si oppone anche al tentativo sottomisura di Valagussa. Un minuto dopo un tiro sporco di Nouri deviato termina sul fondo a fil di palo. Al 50’ Pagnini è reattivo e respinge un altro tentativo di Orefice. Al 51’, sugli sviluppi di un corner, Valagussa, appostato quasi sulla linea di porta, ha la palla buona ma di testa mette incredibilmente sul fondo. Al 55’ punizione di Gagliardi dal limite, palla alta di poco. Subito dopo primo cambio nella Sanremese: Anastasia rileva Bastita. Al 56’ il Prato raddoppia: assist di Renzi, conclusione dalla media distanza di Nicoli, nulla da fare per Malaguti. Sanremese – Prato 0-2! I matuziani rabbiosamente riaprono la gara dopo appena due minuti: il tiro di Gagliardi termina in rete complice anche un intervento stavolta non impeccabile di Pagnini. Sanremese – Prato 1-2! Gagliardi è in stato di grazia e al 59’ sfiora la doppietta con un tiro che sibila fuori sfiorando il montante. Al 62’ altra palla d’oro per Orefice nel cuore dell’area, Pagnini ancora una volta si oppone. Al 65’ doppio cambio: entrano Mikhaylovskiy e Gemignani, escono Buccino e Valagussa. Al 67’ ci pensa un implacabile Gagliardi, al termine di una bella azione corale, a gonfiare per la seconda volta la rete toscana e a trovare il pareggio. Sanremese – Prato 2-2! Sempre Gagliardi ci riprova al 69’, palla fuori. Un minuto dopo Pagnini è di nuovo superlativo su Anastasia. Al 76’ Mikhaylovskiy toccato duro da Bellucci è costretto ad uscire, al suo posto entra Ferrari. All’82’ Vita rileva Orefice. All’84’ altro miracolo di Pagnini che chiude col corpo lo specchio della porta a Gagliardi. All’ultimo minuto di recupero Vita ha la palla buona davanti a Pagnini ma calcia alto. Finisce 2-2, si va ai rigori. Dagli undici metri sbagliano Gagliardi e Giacchino, Malaguti neutralizza il rigore di Bellucci ma non basta. Il penalty decisivo per i toscani lo realizza Angeli. Agli ottavi passa il Prato. La Sanremese esce dalla Coppa comunque tra gli applausi dei suoi tifosi.

               Articolo pubblicato su SanremoNews il 24/11/2021.

Gli Irriducibili Sanremo esprimono il loro profondo cordoglio per la scomparsa della madre del nostro amico Giancarlo Panizzi, mancata ieri. Maria Rosa era una grande tifosa della Sanremese da tempo immemore. Partecipava assiduamente anche alle trasferte che già negli anni 70' e 80' si organizzavano per seguire i biancazzurri. Fino a che la salute lo ha permesso è stata sempre presente al Comunale accanto al marito Sandrino Panizzi e alla carissima amica Daniela Musso che purtroppo anche loro non sono più tra noi. Un "trio" di tifosi appassionati che oggi noi vogliamo ricordare con sentito affetto e orgoglio in un momento così triste. Alla famiglia le nostre più sentite e sincere condoglianze. Ciao Maria Rosa!

            Articolo pubblicato su SanremeseCalcio.it il 22/11/2021.

Di seguito il comunicato integrale del Presidente della Sanremese Alessandro Masu  indirizzato al Sindaco della città dei fiori: Gent.mo sindaco Alberto Biancheri, sabato scorso, 20 novembre, al Teatro dell’Opera del Casinó è intervenuto il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini. A margine della presentazione del suo libro, in presenza di un esponente dell’amministrazione comunale, a Bonaccini è stata consegnata sul palco una maglia della Sanremese, senza che noi ne fossimo minimamente a conoscenza. Tra l’altro, si tratta di una maglia dello scorso anno, per giunta personalizzata. Nell’era della comunicazione e del marketing, in cui l’immagine riveste una grande importanza anche per chi fa impresa, l’iniziativa ci è sembrata del tutto fuori luogo, dato che la Sanremese, da quest’anno, ha cambiato sponsor tecnico e sponsor ufficiale ed ha precisi accordi da rispettare con la società GIVOVA, unica referente e concessionaria del logo e dell’immagine del club. In futuro, in vista di simili iniziative, ci auguriamo di essere contattati per evitare altri spiacevoli equivoci o inconvenienti.

 CAMPION. ITALIANO SERIE D-GIRONE A ( DODICESIMA GIORNATA )

                   Sanremo - Domenica 21/11/2021 - ore 14:30

               SANREMESE  2                                   BORGOSESIA  1   


Al Comunale la Sanremese riceve il Borgosesia della stellina Omoregbe, talento di origini nigeriane classe 2003, già opzionato dal Milan. Mister Andreoletti conferma l’undici vittorioso ad Asti. Ancora panchina per Bregliano, Acquistapace e Scalzi. La Sanremese parte forte e, dopo un tiro di Omoregbe al 2’ ben parato da Malaguti, trova subito il vantaggio al 3’: Gagliardi innesca Anastasia, il numero 7 va via, entra in area e trafigge Gilli. Sanremese – Borgosesia 1-0! Le occasioni per i biancoazzurri nel primo quarto d’ora fioccano. Al 9’ Martimbianco combina la frittata e con un retropassaggio serve Vita, l’attaccante tutto solo davanti a Gilli calcia fuori a fil di palo. All’11’ ci prova Larotonda con un tiro dal limite, palla fuori. Stessa sorte per una conclusione di Vita al 15’. Un minuto dopo lancio di Valagussa dalle retrovie, il tiro di Ferrari è debole, tutto facile per Gilli che blocca. Nella fase centrale del primo tempo il Borgosesia si sveglia dal torpore e inizia a farsi vedere dalle parti di Malaguti. Al 26’ punizione di Areco fuori di poco. Al 28’ si fa vedere ancora Omoregbe, Malaguti c’è. Al 31’ in area matuziana si accende una mischia infernale, poi Malaguti subisce una carica e l’arbitro Gambuzzi di Reggio Emilia interrompe il gioco. Al 34’ altro pericolo costruito dalla Sanremese: triangolazione tra Vita e Gagliardi, il colpo di testa di Vita è centrale, para Gilli. Al 43’ conclusione dal limite di Larotonda, palla alta. Il primo tempo si chiude con la Sanremese in vantaggio per 1-0. Nella ripresa dopo 33 secondi i biancoazzurri hanno un’altra palla gol clamorosa: Anastasia va via sulla destra, Ferrari tocca per Vita, l’attaccante a tu per tu con Gilli spara alto. Al 48’ Anastasia serve ancora Ferrari, il tiro dell’attaccante non spaventa Gilli. Il gol è nell’aria e arriva un minuto dopo: angolo di Gagliardi, davanti a Gilli si crea una mischia, il più lesto di tutti è Valagussa che anticipa anche il portiere e scaraventa in rete. Sanremese – Borgosesia 2-0! Al 53’ ancora Sanremese pericolosa: prima Gilli disinnesca un tiro di Ferrari, poi vola all’incrocio per deviare una conclusione pregevole di Aita. Che parata! Al 56’ prima sostituzione per la Sanremese: esce Vita, entra Scalzi. Un minuto dopo l’esterno ha subito la palla buona ma non inquadra la porta al termine di un’azione corale. Al 61’ ci prova Gemignani con un tiro dal limite, palla a lato. Al 63’ tiro di Omoregbe dal limite, para Malaguti. Il portiere matuziano, due minuti dopo, è bravissimo a deviare in corner un colpo di testa ravvicinato di Martimbianco. Il Borgosesia cerca di riaprire la partita. Al 68’ punizione di Areco, Malaguti salva e si rifugia in angolo. Sugli sviluppi del corner, angolo di Areco, testa di Omoregbe, palla alta. Al 72’ seconda sostituzione per i matuziani: esce Ferrari, entra Orefice. Al 76’ entra anche Bregliano per Aita. I pericoli costruiti dal Borgosesia passano sempre dai piedi di Omoregbe: il numero 9 ha un’altra palla buona al 78’ ma calcia alto. All’80 Scalzi chiede il cambio per un fastidio muscolare, al suo posto entra Giacchino. All’86’ Anastasia trova Gagliardi sulla sinistra, il centrocampista si accentra e calcia verso la porta, Gilli stavolta blocca sulla linea con qualche difficoltà. Un minuto dopo Bernardi trova il gol del 2-1 che mette un po’ di pepe al finale della gara. La Sanremese potrebbe siglare il tris con Orefice all’88’ ma Gilli di piede ci mette una pezza. Nei cinque minuti di recupero non accade più nulla. La Sanremese porta a casa la terza vittoria consecutiva e festeggia altri tre punti con i suoi tifosi. Mercoledì si torna in campo al Comunale per i sedicesimi di Coppa Italia contro il Prato. Domenica invece trasferta in quel di Varese.

                 Articolo pubblicato su SanremoNews il 16/11/2021.

Il calcio sanremese è a un potenziale punto di svolta. Dopo anni di incertezze e progetti a breve termine, il Comune di Sanremo vuole fare le cose in grande e consentire investimenti importanti in una struttura storica e amata come lo stadio ‘Comunale’. Gli uffici di palazzo Bellevue hanno pubblicato il bando per la concessione a lungo temine della struttura. La società che si aggiudicherà l’affidamento avrà a disposizione il ‘Comunale’ per nove anni a fronte di un corrispettivo economico complessivo di 250 mila euro versato in manutenzione straordinaria dell’impianto con massima attenzione soprattutto alla tribuna, al momento ancora inagibile per i noti problemi strutturali alla tettoia. Si tratta di una prima volta per il ‘Comunale’ che, se e quando la procedura andrà in porto, potrà seguire l’esempio ci altre strutture sportive cittadine come il golf o il campo ippico: concessioni a lungo termine che permettano al gestore di fare investimenti e, ovviamente, di beneficiarne. L’affidamento del ‘Comunale’ riguarderà anche le strutture collegate come la foresteria e il bar. Inoltre il contratto prevederà anche un’agevolazione per le società locali: a prescindere da chi otterrà la concessione, la società che milita nella categoria più alta conserverà il diritto alla partita di campionato e all’allenamento di rifinitura. “È un momento importante, teniamo così di dare un approccio professionistico a una realtà sanremese che talvolta è stata abbandonata a sé stessa - commenta in merito l’assessore allo Sport del Comune di Sanremo, Giuseppe Faraldi - chi ha voglia di fare calcio in maniera seria trova ora una buona opportunità. Da anni lavoriamo su queste pratiche e forse ora abbiamo trovato una buona strada”.

            Articolo pubblicato su SanremeseCalcio.it il 15/11/2021.

La Sanremese Calcio è lieta di annunciare l’inizio della collaborazione tra lo staff medico biancoazzurro e il centro fisioterapico Galileo 18 di Torino. Grazie alla prestigiosa partnership i nostri atleti saranno seguiti dal dottor Michele Albano, responsabile sanitario del centro, dai dottori Luigi Pochettino e Massimiliano Barbagiovanni, consulenti per fisioterapia e osteopatia, e dal dottor Gianluca Stesina, consulente in medicina dello sport e nutrizione. Il centro di recupero e rieducazione funzionale Galileo 18, attivo a Torino dal 2010, è un punto di riferimento nel settore della fisioterapia, della riabilitazione e della medicina dello sport e ha un’esperienza pluriennale nel campo. Vanta collaborazioni importanti con diverse società calcistiche e, recentemente, è entrato a far parte anche dello staff medico dell’Atalanta Bergamasca Calcio.

 CAMPION. ITALIANO SERIE D-GIRONE A ( UNDICESIMA GIORNATA )

                           Asti - Domenica 14/11/2021 - ore 15:00

                     ASTI  0                                         SANREMESE  2   


In una fredda giornata tipicamente invernale la Sanremese è di scena allo stadio Comunale Censin Bosia di Asti: biancoazzurri chiamati ad una grande gara per dare continuità alla splendida prestazione con il Novara. Andreoletti recupera Bregliano dalla squalifica, ma conferma al centro della difesa il tandem Valagussa – Mikhaylovskiy e in attacco il tridente Vita – Ferrari – Anastasia. Prima convocazione e prima panchina per l’ultimo arrivato Buccino, terzino classe 2001. Tra i piemontesi neopromossi in serie D figura l’ex capitano matuziano Max Taddei. La Sanremese parte forte e al 6’ costruisce già il primo pericolo: lancio di Mikhaylovskiy dalle retrovie, Vita si presenta in area a tu per tu con il portiere Brustolin e calcia dalla destra, il numero uno di casa si accartoccia e blocca. Passano pochi secondi e i biancoazzurri trovano il vantaggio: iniziativa sulla destra di Anastasia, Brustolin respinge, la palla resta lì, il più lesto è Ferrari che ribadisce in gol! Sanremese in vantaggio! Al 16’ altro pericolo costruito dalla Sanremese: Gagliardi va via in area da sinistra e mette in mezzo, Vita conclude verso la porta, Ferrari appostato sulla linea mette fuori, ma l’arbitro Muccignato ferma il gioco per posizione irregolare del numero 9 matuziano. Un minuto dopo, tra i padroni di casa, Plado chiede il cambio per infortunio, al suo posto entra Picone. Al 26’ Vita ruba palla a centrocampo a Venneri, vede Brustolin fuori dai pali e calcia direttamente verso la porta, il portiere dell’Asti riesce però ad evitare la beffa e blocca. Un minuto dopo Taddei sfiora il gol dell’ex con un tiro di prima intenzione dal limite che sibila vicino al montante e termina la sua corsa sul fondo. Al 41’ Anastasia si coordina dal limite e calcia, palla rasoterra, para Brustolin. Tra il 44’ e il 45’ l’Asti ci prova in due circostanze: prima un gran tiro di Vespa dal limite viene deviato in corner; poi, sugli sviluppi del calcio d’angolo, Vergnano colpisce di testa, palla ancora fuori. Il tempo si chiude dopo un minuto di recupero con la Sanremese avanti 1-0. Nella ripresa, dopo tre minuti, Gagliardi riceve palla appena entrato in area ma non riesce ad imprimere forza al pallone, para a terra Brustolin. La Sanremese vuole chiudere il conto e si getta all’attacco. Al 54’ Gemignani recupera palla a centrocampo e innesca Vita, l’attaccante si accentra e tira, Brustolin con un grande intervento mette in corner.  Un minuto dopo Mikhaylovskiy trova il raddoppio in mischia ma l’arbitro annulla per posizione irregolare. Al 56’ Anastasia penetra in area da destra ma al momento di calciare si allunga troppo il pallone e favorisce l’uscita bassa di Brustolin. Al 58’ tiro di Gemignani dal limite, palla alta. Al 63’ si fa vedere l’Asti: cross dalla destra del neo entrato Virdis, girata di Picone, palla alta. Al 65’ Vita in contropiede trova Anastasia libero sulla destra, tiro del numero 7, para a terra Brustolin. Al 70’ proteste dei padroni di casa per un atterramento sospetto in area di Nouri su Picone, l’arbitro non interviene. Qualche istante dopo prima sostituzione per la Sanremese: Scalzi rileva Vita. All’80’ cross di Scalzi dalla destra, Vespa nel tentativo di liberare trova Ferrari tutto solo davanti alla porta ma l’attaccante non riesce a schiacciare con forza e l’Asti si salva. All’81’ doppio cambio per la Sanremese: Orefice e Bregliano entrano al posto di Nouri e Anastasia. All’83’ tiro di Scalzi dalla destra, palla alta. La Sanremese trova il meritato raddoppio nel primo dei cinque minuti di recupero: Brustolin, pressato da Ferrari, sbaglia incredibilmente il rinvio, Scalzi recupera palla e calcia di prima intenzione quasi da centrocampo, la palla entra lentamente nella porta sguarnita. Asti – Sanremese 0-2! La gara praticamente termina qui. C’è solo il tempo per registrare l’ultima sostituzione in casa matuziana con Giacchino che entra al posto di Larotonda. I biancoazzurri conquistano tre punti importantissimi e continuano ad avvicinarsi alle zone nobili della classifica. Prossimo impegno domenica al Comunale contro il Borgosesia.

              Articolo pubblicato su SanremoNews il 09/11/2021.

La Sanremese Calcio comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive per la stagione 2021/22 del difensore laterale Matteo Buccino, classe 2001, attualmente svincolato. Nato a Cassano allo Ionio, in provincia di Cosenza, il 31 gennaio 2001, Buccino è cresciuto nel Corigliano con cui ha esordito due stagioni fa in serie D. Nello scorso torneo ha vestito la maglia del Castrovillari sempre in D, totalizzando 15 presenze. Dotato di un gran fisico, è un terzino destro ma all’occorrenza può essere impiegato anche a sinistra. Indosserà la maglia numero 2, attualmente libera dopo la partenza di Fabbri.